Scopri la nostra città

Cervia in
bicicletta

4 itinerari tutti da pedalare, tra curiosità, natura e divertimento da soli, in coppia e in famiglia.
Scarica la mappa qui accanto o inzia a scoprire i percorsi su due ruote!


Il percorso e le sue caratteristiche:

  • 20/25 minuti
  • sole e ombra
  • aree pic-nic
  • visite guidate


Riserva naturale Le saline di Cervia

Porta sud del Parco Regionale del Delta del Po, la Salina di Cervia, é un paradiso per amanti di birdwatching e fotografia naturalistica. Ha un elevato valore naturalistico e paesaggistico ed é popolata da specie rare come fenicotteri, cavalieri d’Italia, avocette. E’ possibile una visita alla salina Camillone, l’antica salinetta salvata dalla trasformazione del ’59 quando, dal metodo artigianale a raccolta multipla, si passa al sistema industriale e meccanizzato con una raccolta unica annuale, scompaiono gli attrezzi in legno fino ad allora utilizzati ma, soprattutto ,scompare la figura del salinaro. Il Centro Visite è il punto di partenza per visite ed escursioni guidate a piedi, in bici e in barca elettrica. Un interessante percorso a piedi è lungo la ‘via dei nidi’, per osservare i pulli, i nidi e i rituali delle specie di avifauna. Scegliendo l’itinerario in barca elettrica si naviga silenziosamente lungo il canale circondariale avvicinandosi alle vasche, a poca distanza dai suoi abitanti. All’interno del Centro si snoda inoltre un percorso che, con il supporto di esperimenti e plastici, aiuta ad approfondire le tematiche storiche ed economiche legate alla produzione del sale.

Poco prima della fine del XIII secolo, Venezia conquistò Cervia per accaparrarsi il ricco prodotto delle sue saline. L’oro bianco dell’antica Ficocle, questo il nome dato dai greci alla colonia divenuta poi Cervia, aveva attirato le mire espansionistiche delle navi di San Marco



tutto il sapore della storiaCervia Centro

Cervia non è solo città di vacanza ma ha anche una storia affascinante da scoprire, che è testimoniata ai nostri giorni dai molti monumenti storico-artistici che si possono tutto’ora visitare



Affacciati sul canale delle saline, i Magazzini del Sale rappresentano uno dei migliori esempi di archeologia industriale in territorio cervese e proprio qui sorge Il Museo del Sale di Cervia MUSA, nato dalla passione e dalla volontà di quelle persone che hanno vissuto la realtà che viene descritta nel museo e possono trasmettere direttamente la loro esperienza ed il loro patrimonio culturale. Parte integrante del museo è Accanto al Magazzino Torre, che ospita MUSA, sorge la Torre San Michele, la cui principale funzione era di difesa: in cima vi era la piazza d’armi per segnalare assalti di briganti e saccheggiatori e per difendere la preziosa risorsa del sale, conservato nel Magazzino.

Nella piazza antistante gli antichi Magazzini del Sale, vicino alla Torre San Michele e all’asta del Porto Canale si trova ‘Il tappeto sospeso’ , fontana monumentale ideata da Tonino Guerra e realizzata nel 1997. E’ a pieno titolo considerata l’opera più intrigante voluta dal poeta, poiché racchiude un messaggio fantastico ma anche un legame profondo con la memoria di un territorio.

Il percorso e le sue caratteristiche:

  • 20 minuti
  • sole


Il percorso e le sue caratteristiche:

  • 25/30 minuti
  • sole e ombra
  • aree pic-nic
  • visite guidate


Natura secolare e relaxIl parco Naturale

Il Parco Naturale di Cervia, nato con l’obiettivo di proteggere una considerevole parte di ambiente naturale e specie animali e vegetative che vi abitano, è il luogo ideale in cui trascorrere momenti di assoluto relax gustando la bellezza del paesaggio e l’atmosfera rilassante e rigenerante che vi si respira all’interno. Una tranquilla passeggiata all’ombra dei pini, un pic-nic all’aria aperta, una confortevole pausa presso il fornito chiosco posto al centro del Parco, sono solo alcune delle innumerevoli attività che potrete svolgere all’interno. Fra le diverse possibilità, un percorso botanico vi indicherà le varie essenze autoctone della pineta; non dimentichiamo di citare i numerosi animali che popolano il Parco come cavalli, cervi, daini, pavoni, fagiani, affiancati da quest’anno da un’area riservata agli animali domestici. E perché non sperimentare i percorsi di CerviAvventura? Un’area di pineta dove poter stare appesi sugli alberi e volare tra i pini in completa sicurezza, mettendosi alla prova con percorsi di difficoltà crescente.

Il Parco Naturale di Cervia con i suoi 27 ettari di pineta, istituito nel 1963, è stato creato allo scopo di salvaguardare una parte considerevole di ambiente naturale, rendendolo nel contempo fruibile dai turisti e dai visitatori

Colori ed emozioniLa Casa delle Farfalle

Inserita nella suggetiva cornice della pineta di Cervia, la Casa delle Farfalle & Co. rappresenta un’emozione unica per tutti coloro che amano lasciarsi sorprendere dall’incantevole e sempre vario spettacolo della natura!



Presso la Casa delle Farfalle a Cervia, una serra di 500 mq popolata da migliaia di farfalle dai colori variegati e dai toni accesi, originarie delle regioni equatoriali, non sarà difficile poterle osservare da vicino, posate sui fiori o sulle grandi foglie di arbusti tropicali; l’ecosistema è completato da chiocciole giganti, piante carnivore e fiori esotici. Una nuova serra, Il Bruco, accoglie alcune specie di farfalle locali. Un vialetto attraversa la struttura e ne permette la piena esplorazione. Completano l’offerta del centro una mostra didattica, un percorso botanico con piante tipiche della pineta, un ampio giardino con gazebo per una piacevole sosta all’aperto e un fornito shop tematico.
Potete raggiungere la Casa delle Farfalle anche in macchina, il parcheggio antistante l’edificio è gratuito. Se siete appassionati di Golf, a pochi metri di distanza si trova l’Adriatic Golf Club Cervia 27 buche su un area di quasi 100 ettari in un ambiente naturale di undubbia bellezza.

Il percorso e le sue caratteristiche:

  • 35 minuti
  • sole e ombra
  • aree pic-nic
  • visite guidate


notizie insolite e angoli particolari della nostra città

Curiosità

I prodotti delle Saline

Regalare il sale porta fortuna a chi lo riceve e a te che lo regali, ma anche al Parco della Salina di Cervia. Con l’acquisto di uno dei prodotti della Salina potrai aiutare a mantenere intatto il suo ecosistema naturale così vitale.

Nella Vecchia Fattoria

Un affascinante incontro ravvicinato con gli animali domestici in un’area recintata situata oltre il canale. Con l’assistenza di personale esperto, i bambini potranno interagire e accudire gli animali della fattoria, in tutta sicurezza senza arrecare disturbo agli animali stessi.

La Casa delle Farfalle

Accanto alla serra si trova Casa degli Insetti, un padiglione dedicato al mondo degli invertebrati creato per offrire ai visitatori un contatto ravvicinato con questi misteriosi animali. Al suo interno si possono ammirare dal vivo grilli, mantidi, insetti stecco, api, coleotteri e altri stravaganti insetti.

Museo del Sale

Agostino Finchi, ex salinaro, nella seconda metà degli anni ’80 si adopera insieme ad un gruppo di appassionati per il recupero del materiale collegato alla storia della salina di Cervia quali attrezzi, documenti, e tutto quanto potesse testimoniare il percorso storico della civiltà del sale di Cervia.